Danza indiana: Karanas e Bharatanrityam

Stampae-mailPDF


articolo e foto di Roberta Cavicchioli

Un “nuovo” stile di danza indiana, ma in realtà di natura molto antica, Bharatanrityam, è stato elaborato dalla nota artista e danzatrice Dr. Padma Subrahmanyam dopo una lunga e approfondita ricerca e studio sui “Karanas” dei templi del sud dell'India, in particolare nel Tamil Nadu, la terra degli dei e alcuni templi in Indonesia. I Karanas che sono sculture e bassorilievi localizzati sui gopuram e sui templi, rappresentano le “forme” della danza, una sorta di “alfabeto della danza” da cui originano le brevi sequenze di tutto il corpo elaborate da Padma Subrahmanyam passando da una forma all'altra. La particolarità dell'artista sta proprio nell'aver “ricostruito” le sequenze danzate partendo dalla descrizione dei Karanas negli antichi testi in sanscrito, tratti dalle antiche scritture sull'arte scenica indiana quali il Natyashastra e l'Abhinava Bharati. Infatti anticamente i 108 Karanas erano eseguiti danzando nel tempio durante i riti e le attività proprie templari dove l'arte della danza, del teatro e della musica erano considerate sacre.

continua a leggere... (pdf, 183 KB)

Area: 
India
Data pubblicazione: 
01/03/2021