I colori della tradizione nipponica

Stampae-mailPDF

Alcuni colori tradizionali sono utilizzati in Giappone sin dall'antichità – VI-VII secolo – ed il loro nome è strettamente connesso alla sua fonte ispiratrice, ovvero la Natura. Un itinerario di immagini e parole, per testimoniare una forma d’arte poco conosciuta e riconosciuta come tale: nello specifico, si parlerà di suggestioni ed evocazioni che, nell’arco dei secoli, hanno ispirato tintori, tessitori, decoratori, pittori, artisti e artigiani; chiunque, insomma, abbia perpetuato la cura per il dettaglio cromatico fatto di tinte sfumate, colori armonici o digradanti, lasciandosi guidare dalla Natura, stagione dopo stagione.

Susanna Marino - Docente di lingua giapponese presso l’Università Bicocca di Milano – Dipartimento di Scienze della Formazione e presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Varese. Collabora come autrice per la casa editrice Zanichelli (Dizionario italiano-giapponese, Breve grammatica della linguagiapponese, la Scrittura giapponese, Impara il giapponese con Zanichelli) e tiene conferenze sulla cultura giapponese presso varie associazioni o istituzioni. Vice-presidente del Centro di cultura Italia-Asia e responsabile area Giappone.

Data: 
Domenica, 7. Aprile 2019 - 16:00
Sede: 
Gogol'Ostello & CafTè letterario - via Chieti 1 - Milano
Ciclo: 
I colori dell'Asia
Relatori: 
Susanna Marino
Area: 
Giappone