Cielo, uomo e terra: la magica triade della cultura cinese

Stampae-mailPDF

La millenaria tradizione culturale cinese è caratterizzata, nelle sue molteplici componenti e sfaccettature, da un ininterrotto legame tra Cielo e Terra. All’interno di questa continua tensione l’uomo, tramite d’eccezione, si pone in un dialogo continuo con la realtà trascendentale alla ricerca di rifugio, di consolazione e, talvolta, di risposte o profezie. Prove tangibili di questi tentativi di contatto sono ravvisabili, ad esempio, nelle antichissime pratiche di divinazione su ossa oracolari e carapaci di tartaruga, nonché nell’utilizzo di oggetti rituali altamente simbolici come i preziosi dischi e cilindri di giada rinvenuti in alcune sepolture. Lo stesso alternarsi delle ere imperiali celava al suo interno un elemento magico, ovvero il cosiddetto “mandato celeste”, meccanismo secondo il quale l’ascesa e il declino delle dinastie veniva stabilito dall’alto, da un’entità superiore impersonante il Cielo. Specchio infallibile delle credenze etniche e delle pratiche spirituali locali è sicuramente lo smisurato repertorio di dipinti e manufatti ritrovati sull’intero territorio cinese. Alcune di queste credenze si ritrovano oggigiorno nelle numerose superstizioni popolari, altre si sono disperse, nonostante il loro richiamo mistico sopravviva nelle leggende e nei racconti del vasto patrimonio storico-letterario nazionale. Per citare un esempio noto a livello mondiale, si pensi alla carismatica figura del primo imperatore Qin Shi che, dedito alle pratiche per il raggiungimento dell’immortalità, si fece tumulare all’interno di un vastissimo mausoleo che riproducesse, in scala, il suo regno nell’aldilà. Questa presentazione si propone, quindi, di toccare i diversi punti sopracitati attraverso un viaggio spazio-temporale fatto di curiosità e aspetti soprannaturali che riguardano la “Terra di Mezzo”. 

   

Laura Carniello, laurea magistrale in Lingua e cultura cinese (Ca’ Foscari) e esperienze di studio in Cina. 
Certificazione DITALS I (insegnamento dell’Italiano L2 per un pubblico adulto). 
Docente e interprete di lingua cinese. 

Data: 
Lunedì, 3. Febbraio 2020 - 18:00
Sede: 
Museo di Arte e Scienza - via Quintino Sella 4 - Milano
Ciclo: 
Il Senso del Soprannaturale e della Magia in Asia
Relatori: 
Laura Carniello
Area: 
Cina